Michele Colombo (1747-1838), letterato e bibliografo

Giampaolo ZagonelASC 2, Studi & ricercheLascia un commento

Ritratto di Michele ColomboMichele Colombo (Campo di Pietra 1747 – Parma 1838) studiò nel Seminario di Ceneda, dove ebbe per condiscepolo Lorenzo Da Ponte, e dopo l’ordinazione sacerdotale fu precettore in alcune famiglie prima a Ceneda, poi a Conegliano, Venezia e infine dal 1796 a Parma, presso la famiglia Porta. Con l’allievo Bonaventura Porta viaggiò in Italia, Spagna, Francia e Inghilterra.
Dopo i primi esperimenti poetici i suoi interessi si rivolsero alla linguistica e la sua opera principale Lezioni sulle doti di una colta favella ebbe vasta risonanza per tutta la prima metà dell’Ottocento.
La sua cospicua biblioteca di classici italiani non andò dispersa, ma si conserva nella Biblioteca Palatina di Parma.

Condividi

L'autore

Giampaolo Zagonel

Giampaolo Zagonel (1939), laureato in Economia e Commercio, già amministratore delegato di aziende industriali, ha sempre accompagnato la sua attività professionale con la bibliofilia e gli studi letterari. Oltre a scritti e conferenze varie ha curato e pubblicato la biografia, la bibliografia e l'epistolario di Lorenzo Da Ponte, le monografie di Quirico Viviani e Daniele Francesconi e una ventina di altri volumi presso l’editore De Bastiani.

Giampaolo ZagonelMichele Colombo (1747-1838), letterato e bibliografo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *