Una storia ancora da scrivere: i democristiani veneti nella “prima Regione” (1970-1992)

Paolo FeltrinASC5, Studi & ricercheLascia un commento

La costruzione delle Regioni, a partire dal loro primo insediamento nel 1970 fino alla crisi del sistema politico veneto nel 1992, fu l’ultimo grande lascito della classe dirigente democristiana, specie in regioni come il Veneto dove la Dc era sempre stata egemone fin dal secondo dopoguerra. Il saggio analizza le ragioni interne ed esterne della debolezza intrinseca di questo partito, nonostante l’apparenza di granitica solidità che proveniva dai risultati elettorali.
Si prova a spiegare l’impossibilità per la Dc veneta di avere un’ideologia forte in autonomia dalla Chiesa e, di conseguenza, le inevitabili ambiguità della scelta di un’ideologia debole di tipo territoriale. La vicenda dell’ultimo presidente della “prima Regione”, Franco Cremonese, consente di illuminare gli aspetti positivi e i limiti intrinseci di questo tratto della storia politica del Veneto.

Paolo FeltrinUna storia ancora da scrivere: i democristiani veneti nella “prima Regione” (1970-1992)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *