Lettere di Luigi Alessandro Parravicini a Francesco Prudenzano (1866-1875)

Giampaolo ZagonelASC 6, Studi & ricercheLascia un commento

Luigi Alessandro Parravicini (1797?-1880), scrittore, educatore, insegnante, autore del famosissimo Giannetto, il più diffuso libro per le elementari dell’Ottocento, negli ultimi anni soggiornava spesso nei mesi estivi a Serravalle, poi Vittorio, dove morirà e verrà sepolto. Da qui e da Venezia ebbe una nutrita corrispondenza, di cui si sono conservate le lettere, con un collega pedagogista meridionale, Francesco Prudenzano (1823-1909), lettere che sono l’oggetto di questo contributo. È un tassello importante per capire le condizioni di arretratezza scolastica in cui si trovava il nostro paese ai tempi dell’Unità d’Italia con la necessità e gli sforzi per colmare al più presto la drammatica piaga dell’analfabetismo.

Condividi

L'autore
Avatar

Giampaolo Zagonel

Giampaolo Zagonel (1939), laureato in Economia e Commercio, già amministratore delegato di aziende industriali, ha sempre accompagnato la sua attività professionale con la bibliofilia e gli studi letterari. Oltre a scritti e conferenze varie ha curato e pubblicato la biografia, la bibliografia e l'epistolario di Lorenzo Da Ponte, le monografie di Quirico Viviani e Daniele Francesconi e una ventina di altri volumi presso l’editore De Bastiani.

Giampaolo ZagonelLettere di Luigi Alessandro Parravicini a Francesco Prudenzano (1866-1875)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *