Un “frisacense” da Cordignano

Massimo LavaroneASC 2, BreviLascia un commento

Un frisacenseQuesta breve nota si riferisce a una moneta rinvenuta occasionalmente in superficie in località Botoront (comune di Cordignano, Treviso) e consegnata nel 2013 dal sig. Giovanni Riviera al Civico Museo del Cenedese e qui conservata (inv. n. 5486) (n. inv. I.G. 369789).
Si tratta di un esemplare inerente le emissioni della zecca di Friesach, località posta nell’attuale Carinzia austriaca quasi al confine con la Stiria.

Condividi

L'autore

Massimo Lavarone

Massimo Lavarone si è laureato in Lettere con indirizzo archeologico presso l’Università di Trieste. Attualmente svolge la libera professione collaborando con Soprintendenze, Università, Enti museali e Fondazioni in ricerche e studi in ambito archeologico e numismatico. È cofondatore della Società Friulana di Archeologia ONLUS per cui segue i progetti di ricerca e le attività didattiche e promozionali con il mondo scolastico e giovanile.

Massimo LavaroneUn “frisacense” da Cordignano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *