Domini e homines de masnata a Cesana alla fine del XII secolo

Federico PigozzoASC 3, ComunicazioniLascia un commento

CesanaL’articolo approfondisce il tema della cessione della contea di Cesana alla fine del XII secolo e individua, grazie a una nuova versione dell’atto di vendita del 1183, l’articolazione della struttura di uomini di condizione servile gravitante attorno agli avogari del vescovo di Treviso. Questi uomini di masnada non si limitavano ad assistere i propri
domini fornendo aiuto militare, ma in alcuni casi riuscivano ad accumulare un importante patrimonio immobiliare personale, che integrava i possedimenti padronali rafforzando la signoria fondiaria. Non essendoci elementi a supporto di una originaria appartenenza di Cesana ai vescovi di Feltre si ipotizza che questa sia pervenuta alla famiglia degli avogari per diretta concessione imperiale nel corso dell’XI secolo.

Condividi

L'autore
Federico Pigozzo

Federico Pigozzo

Laureato in Economia e Commercio e in Storia, ha conseguito la specializzazione in Storia Medievale. Si occupa di storia economica e di storia delle istituzioni medievali venete. Ha pubblicato il volume Treviso e Venezia nel Trecento ed è autore di numerosi saggi comparsi in Italia e all'estero. E' socio effettivo della Deputazione di Storia Patria per le Venezie.

Federico PigozzoDomini e homines de masnata a Cesana alla fine del XII secolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *